Demolire le fortezze - Strategie vincenti per il combattimento spirituale

Strategie vincenti per il combattimento spirituale - David Devenish

(Demolishing Strongholds)

pagg. 320 (con Guida allo Studio), € 13,00

Acquista da CLC

Molti nuovi credenti non sono stati avvisati né tantomeno preparati a trattare con i conflitti spirituali che inevitabilmente sorgono nella loro vita. Gesù stesso dichiarò “Edificherò la mia chiesa e le porte dell’Ades non la potranno vincere”, facendo così capire che coloro –che sono parte della Sua chiesa e cercano di portare il Suo regno sulla terra– incontreranno opposizione su molti fronti.

Sebbene sia stato un soggetto a lungo trascurato, molti scrittori di recente hanno cercato di colmare la mancanza di insegnamento nell’area del combattimento spirituale. David Devenish comincia ammettendo la propria ignoranza, cosa che aiuta quelli di noi che sono più o meno principianti in questo campo. Ma nel momento in cui lui e sua moglie, insieme ad altri amici,  avviano una chiesa nel loro vicinato (nei primi anni ’80), egli avverte il bisogno di imparare velocemente: alcune donne, appena convertite, hanno amici che sono o sono stati coinvolti nell’occulto. Succedono strane cose, e gli incontri della piccola chiesa sono spesso disturbati…

Il Signore porta nella vita di David gente ed eventi che lo aiutano a guardare da una nuova prospettiva ciò che lui aveva incontrato. Alcune teorie sulla guerra spirituale necessitano di essere riesaminate piuttosto che essere accettate ciecamente. Attraverso il suo ministero e il suo libro David cerca di mantenere l’equilibrio che le Scritture danno a questo soggetto, se correttamente interpretate. Egli dedica molto del suo tempo e del suo ministero a questa particolare area della vita cristiana, e la sua maturità e il suo equilibrio gli consentono di accedere e acquisire una grande esperienza in molti paesi, soprattutto in India, Medio Oriente e l’ex Unione Sovietica.

Parte del libro è dedicata ad individuare le tipologie di fortezze che la chiesa e i singoli credenti incontrano, ma non prima di spiegare le basi della libertà cristiana in Cristo. Vengono affrontate le fortezze derivanti dal nostro retaggio culturale, in famiglia e nella nazione, le fortezze del governo, così come quelle personali, che a volte si radicano nella nostra mente.

La chiesa locale e i suoi anziani hanno per David un ruolo e una responsabilità cruciali, non solo per assicurare l’edificazione del Corpo di Cristo ma anche per l’individuazione dell’origine di quelle fortezze che mettono a repentaglio l’incolumità della comunione fraterna. L’ultimo capitolo esamina le armi a nostra disposizione per combattere.

La reputazione di cui gode questo libro, che è già disponibile in francese e in russo, è dovuta sia alla sua ampia estensione sia all’equilibrio con cui è trattato l’argomento.

David Devenish, una volta impegnato nel campo della finanza internazionale, è stato per tanti anni a tempo pieno nell’opera del Signore, prima come anziano nella sua chiesa ‘Woodlands’ nella città di Bedford (GB) – (città dove il noto scrittore puritano John Bunyan era imprigionato) – e poi come insegnante della Parola di Dio su scala mondiale per la sempre più crescente famiglia di chiese “New Frontiers” (Nuove Frontieri).

Richard C. Jenks (Editore, Edizioni Patmos, Perugia).